Analisi e disseminazione

In questa fase del programma, i dati generati durante la ricerca verranno analizzati alla luce di diverse prospettive e messi in relazione ad una serie di questioni, tra cui:

Fino a che punto possiamo descrivere la CEDU come un’istituzione democratica e trasparente in relazione alla libertà religiosa e come un ente vicino ai cittadini europei? In che modo le mobilitazioni della società civile a livello locale e nazionale rispondono e sono connesse alle decisioni prese dalla Corte Europea dei Diritti Umani? Le mobilitazioni della società civile hanno un impatto sugli sviluppi a livello europeo? E, in relazione a quest’ultima domanda, qual è il grado di influenza delle mobilitazioni top-down sulle concezioni della libertà religiosa che la Corte esprime?

Le risposte a queste domande forniranno la base di conferenze e seminari, articoli di riviste e una serie di libri, a firma singola o in collaborazione. L’intero gruppo di ricerca lavorerà insieme ed individualmente a queste domande nel processo di analisi dei dati, nelle attività di disseminazione e nelle pubblicazioni.